Circular Economy for Food

120,00366,00 IVA inc.

1 ottobre 2021 | 9:30/18:00

Scopri come utilizzare l’approccio sistemico per migliorare l’analisi e la progettazione dei processi produttivi della tua azienda per riutilizzare efficacemente i tuoi scarti di produzione.

Se scegli la modalità in aula, la quota di partecipazione è comprensiva di un light lunch.

Cancella

Durante l’innovation lunch potrai approfondire strumenti e best practices nazionali e internazionali e comprendere come generare valore economico, ambientale e sociale in chiave di economia circolare.

Target

La masterclass è rivolta a tutti gli attori del food system interessati ad accrescere il valore della propria attività. Cerchiamo imprenditori e manager di imprese operanti in ambiti diverisificati: agricoltura, agroindustria, recupero degli scarti di produzione, strumenti digitali applicabili al food, hardware e software applicabili al food.

Contenuti

Cosa imparerai: svilupperai una profonda conoscenza dei processi relativi all’innovativo paradigma dell’economia circolare, esplorando il futuro attraverso le parole di un esperto sul tema.
Come imparerai: attraverso un percorso interattivo ti confronterai con gli strumenti utili a progettare un’attività imprenditoriale in chiave sistemica e circolare.
La tua esperienza di apprendimento: nell’ambiente vibrante e straordinariamente innovativo di In Cibum Lab potrai ascoltare, confrontarti… crescere.

Docenti

Franco Fassio

Franco Fassio

Systemic designer, ricercatore e docente presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (UniSG), membro dell’osservatorio permanente ADI design index, responsabile scientifico progetto systemic event design per Slow Food. È docente di systemic design, ecodesign, circular economy for food, scienze della progettazione gastronomica, food packaging, company creation.

Nadia Tecco

Nadia Tecco

Ricercatrice, docente, consulente nel campo della produzione e del consumo alimentare, della valutazione della sostenibilità dei sistemi alimentari e della gestione delle risorse naturali. Ph.D. in analisi e governance dello sviluppo sostenibile, è membro dell’area Sostenibilità dell’Università di Torino e per UniSG sul progetto europeo Life Foster, dedicato alla riduzione dello scarto nella ristorazione.

COD: N/A Categoria: